Le Vigne

 

 

Vigne San Domenico di Caldarola
Sono i vigneti posti sul versante sud del Colle di Croce, frazione e rocca medievale del comune di Caldarola.
Qui i primi vigneti sono stati impiantati alla fine degli anni sessanta. Il suolo è caratterizzato da un’alternanza di sabbie arenarie e argille che donano una spiccata complessità minerale ai vini. L’esposizione è felicemente orientata a Sud , Sud-Est ed il posizionanamento ai piedi dei Monti Sibillini favorisce un’importante escursione termica Diurno-Notturna che accentua la formazione di importanti note aromatiche nel bouquet dei vini.
L’estenzione dei vigneti è di 7,5 ettari e le varietà allevate sono: Vernaccia Nera, Merlot, Sangiovese, Montepulciano e Trebbiano per l’ottenimento dei vini San Ginesio Vernaccia DOC Secco e Dolce, San Ginesio Rosso DOC, e vini bianchi

 


Vigne Le Sodere Serrapetrona e Belforte del Chienti

Poste sulle colline denominate “Le Sodere” , queste vigne vivono su terreni di marne argillose e  Zolfo Gessose, l’esposizione è a sud,  sud-ovest che risulta essere la posizione più soleggiata di tutti i vigneti aziendali in quanto il sole irraggia i filari dall’alba fino a tramonto. In queste vigne sono coltivate le varietà Vernaccia Nera, Lacrima , Pinot Noir e Sangionvese per la produzione di Vernaccia di Serrapetrona DOCG , Colli Maceratesi Rosso DOC e Rossi IGT Marche.

Vigne Le Gessare di Belforte del Chienti
Site su terreni che nell’antichità ospitavano cave di Gessi , caratterizzati quindi da un sottile strato di terreno posto su formazioni rocciose zolfo-gessose e che conferiscono al terreno un Ph sub-acido ottimo per la vite, che in tal modo può al meglio assorbire i microelementi minerali necessari alle produzioni di alta qualità. I vigneti sono impiantati sul versanmte sud di un crinale che ripara i venti di tramontana e favorisce un’eccellente soleggiamento e maturazione delle uve. Il felice posizionamento delle vigne lungo la stretta valle del Chienti, concede una continua ventilazione notturna dovuta all’inversione termica dei monti sovrastanti , arieggiamento fondamentale per la salute dei grappoli ed a un’ eccellente maturazione delle uve.  Le superfici vitate sono di 3.5 ettari e le varietà coltivate Vernaccia Nera e Lacrima per la produzione di Vernaccia di Serrapetrona DOCG